Noi non dormiamo abbastanza.

Siamo così sedotti dalle moderne meraviglie elettroniche che invece di metterci a letto facciamo invece migliaia di altre cose.
E purtroppo questo è ciò che accade di solito. Quando il sole tramonta e il corpo è pronto a chiudersi per ricaricarsi (testosterone alto), il tuo cervello ti dice che è il momento della pausa letto invece …
… Certo sarete un po’ più stanco il giorno successivo, ma tutto ciò è giusto?

Purtroppo no! Qualche ora in più di sonno può far raddoppiare il testosterone!
Ci sono, infatti, tre cose importanti che pongono le basi per tenere in lato i livelli di testosterone, e sono il sonno, la dieta e l’esercizio fisico.
Il più importante di tutti è proprio il sonno.
Dopo di tutto, i livelli di testosterone seguono un ritmo circadiano. Essi raggiungono, infatti, il picco al mattino e lentamente precipitano verso sera …
… E quando sei in fase REM del sonno, il sistema endocrino prende vita. Il tuo cervello inizia quindi ad inviare segnali verso il basso in direzione dei testicoli, dicendo loro di produrre grandi quantità di testosterone, in modo che si prepara quello per la giornata successiva.

Ma in realtà quanto testosterone si riesce a produrre durante la notte?

Ecco dove la scienza ci potrebbe aiutare (testosterone integratori:
a) Prendete ad esempio lo studio condotto da Penev et al. dove i ricercatori hanno raccolto un gruppo di ragazzi sani per testare il loro livelli di testosterone al mattino quando si erano appena svegliati. A questi hanno anche dato una fascia da polso che indicava quanto tempo ognuno aveva dormito …
… I risultati hanno mostrato che nei ragazzi che avevano dormito per 4 ore, i livelli di testosterone erano circa 200-300 ng / dl.
Nei ragazzi che invece avevano dormito per 8 ore, i loro livelli erano di circa 500-700 ng / dl.
I risultati hanno mostrato quindi in modo inequivocabile e semplice che più si dorme, e più testosterone il corpo produce.

b) Un altro studio effettuato da Gov et al. Ha scoperto altri risultati simili. In questo caso gli studiosi del centro avevano 531 uomini sani come soggetti di prova, e hanno esaminato come la quantità di sonno è correlata con il loro livello di testosterone.
I risultati mostrano ancora una volta che gli uomini che dormivano di più, avevano anche livelli di testosterone significativamente più elevati. Infatti, quelli che lo facevano per 4 ore avevano circa il 60% in meno di testosterone nel loro siero, rispetto agli uomini che dormivano per 8 ore.

I ricercatori in entrambi gli studi hanno concluso che gli uomini con basso testosterone vengono probabilmente messi in terapie di sostituzione ormonale troppo in fretta, poiché in una sola notte con la mancanza di sonno i livelli del siero di testosterone si possono dimezzare.
Oltre a dormire più a lungo, si può quindi anche potenziare la produzione di testosterone migliorando la qualità del sonno stesso!

Come migliorare la qualità del sonno
Quante ore riuscite a dormire dipende completamente da voi …
… Tuttavia si può ottenere di più di quelle ore seguendo alcuni semplici consigli per una corretta vita quotidiana che poi tendenzialmente fa migliorare la qualità del sonno.
Probabilmente avrete sentito parlare delle inutili precauzioni a riguardo da parte dei vecchi, come ad esempio che bere latte caldo e contare le pecore serve rispettivamente per migliorare la qualità del sonno e addormentarsi subito …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *